Vi piacerebbe regalare un angolo di cielo? I migliori regali astronomici

Vi piacerebbe regalare un angolo di cielo? I migliori regali astronomici

Regali astronomici di Valentina Rech

La bellezza del cielo stellato è irresistibile e non sempre è necessario un telescopio per averlo a portata di mano.

Natale si sta avvicinando (al supermercato vendono già panettoni e addobbi anche se è ottobre) e se volete fare il migliore regalo a tema astronomico ai vostri cari, siete nel posto giusto.

Una dovuta premessa: non è possibile acquistare oggetti celesti, non si possono acquistare ettari di satelliti o pianeti e non esiste alcun ente che dà il vostro nome ad una stella.

I migliori regali che potrete fare sono certamente quelli in cui l’astronomia si fonde con l’arte. Un esempio sono i lavori di Valentina Rech, degli oggetti originali e soprattutto unici nel loro genere.

Valentina è una giovane artista della provincia di Treviso, si è diplomata in grafica pubblicitaria e adesso lavora nel marketing.

Valentina, ci parli un po’ delle tue creazioni?

Il fascino per la natura e l’astronomia mi ha portata a dipingere nebulose e panorami stellati. 

Tutte le mie opere iniziano con una tela in cotone bianca, i 6 colori primari, pennelli di varie dimensioni e un’immagine astronomica di riferimento. Per questo genere sono molto importanti le sfumature e le trasparenze, quindi lavoro soprattutto per livelli: strati leggeri di colore sfumato che si sovrappongono simulando le polveri cosmiche.

Oltre a dipingere, adoro anche creare con le mie mani degli originali oggetti di artigianato. Alcuni di questi sono proprio dei ciondoli in resina a tema astronomico, con cui realizzo collane, orecchini, anelli e portachiavi.

Quali tecniche utilizzi?

Utilizzo due tecniche diverse: 

  1. Raffiguro all’interno della resina delle stelle o delle costellazioni, che hanno come sfondo delle forme astratte tridimensionali. Queste si creano in modo imprevedibile mescolando certi colori e seguendo una particolare tecnica che viene chiamata “petri dish”, proprio come il petri usato in biologia per osservare le colonie batteriche. Infatti dico sempre che l’effetto che si va a formare nella resina mescolando questi colori, può portare alla mente scenari opposti, dall’infinitamente grande all’infinitamente piccolo, universi cosmici e universi microscopici.  Il più delle volte a me ricordano delle nebulose ed é per questo che ho deciso di usare questo metodo per ottenere uno sfondo intrigante tra le stelle.
  2. Nell’altra tecnica che uso invece, nulla é lasciato al caso, perché dipingo a mano delle vere e proprie opere in miniatura su delle piccole basi in acciaio inox. Mi armo di pazienza, pennelli minuscoli e a volte lente d’ingrandimento e mi metto all’opera. Alla fine rivesto il tutto di resina trasparente, per poterle portare sempre con sé.

Ti sei anche dedicata ad una commissione un po’ “particolare”, quale?

Ho realizzato cinquanta bomboniere per una laurea aventi dei portachiavi che ritraggono diverse costellazioni, ho creato anche il biglietto di laurea e confezionato il tutto in un pacchetto ritraente il cielo stellato.

(Ve le ricordate?)

 

Che progetti hai per il futuro?

Diciamo che ultimamente ho trovato il modo di dipingere un po’ su tutto.. Dalle lampade, ai sassi, ai manici di coltelli, alle piume e non solo soggetti astronomici!

Prima della pandemia avrei dovuto partecipare alla mia prima fiera dell’astronomia a Volandia in Lombardia, esponendo i miei quadri e le mie creazioni, poi sfortunatamente è saltato tutto. 

Quest’anno, sperando che tutto torni alla normalità, mi impegnerò non solo per partecipare alla fiera, ma anche per esporre le mie creazioni a dei mercatini in Veneto, così da essere più presente nel territorio, ma anche presso altre fiere in Italia.

Ultimamente ho realizzato anche dei calendari con i miei dipinti e i disegni per il libro libro “Otto, un lupo per salvare il branco”.

Ho in mente tante novità, e non vedo l’ora di realizzarle!

Dove possiamo ammirare tutte le tue creazioni?

Potete visitare il mio shop su Etsy o le mie pagine sui social Valentina Rech Feathers e Valentina Rech Creations oppure seguirmi su Instagram!

Scritto da

Denise Trupia

Domande o commmenti?

×