OROSCOPO 2021: ecco il segno più fortunato

OROSCOPO 2021: ecco il segno più fortunato

Perché non bisogna fidarsi degli astrologi e dei titoli clickbait

Adesso che ho la laurea in Astrofisica e Cosmologia, che i più abbreviano in “Astrologia”, posso finalmente farvi l’oroscopo!

Se per il 2020 nessun astrologo aveva previsto una pandemia mondiale, io posso assicurarvi un 2021 in cui pioveranno #mainagioia!

Prima domanda: qual è il vostro segno zodiacale?

Il mio segno è pizza. Mi direte che non esiste, ma nemmeno gli altri esistono davvero! Potete scegliere quello che più vi piace tra i nuovi che ho appena inventato, ci sono anche quelli vegani!

Nuovi segni zodiacali: hamburger, pesca, uovo, pasta, patatine fritte, panino, uva, mela, gelato, pizza, banana e anguria.

I segni zodiacali sono costituiti dalla suddivisione in 12 parti uguali con un’ampiezza di 30° dello Zodiaco, la fascia di cielo estesa per 9° ai lati dell’eclittica – il percorso apparente che il Sole compie in un anno – che comprende anche i pianeti e la Luna. La parola “Zodiaco” deriva dal greco ζῳδιακός, “zōdiakòs”, composto da ζῷον, zòon, “animale, essere vivente” e ὁδός, hodòs, “strada, percorso”.

Ogni segno prende il nome da una costellazione dello Zodiaco: Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone, Vergine, Bilancia, Scorpione, Sagittario, Capricorno, Aquario, Pesci. Nessuno pensa mai all’Ofiuco che è l’unico escluso dalla festa, si sa che il 13 non porta bene

La costellazione dell’Ofiuco.

Il segno zodiacale  viene assegnato a seconda della posizione del Sole al momento della nascita di una persona.
Le costellazioni, tuttavia, sono solo una convenzione e la loro forma è apparente. L’effetto che ci porta a vedere forme familiari in oggetti con forme disordinate si chiama pareidolia.

Le stelle che fanno parte di una costellazione in realtà sono lontanissime tra loro. Per di più, non tutte le costellazioni hanno la stessa ampiezza, ad esempio il Leone è il triplo più esteso del Cancro.

Tutto questo ancora non vi ha convinti che l’oroscopo sia fuffa? Bene, andiamo avanti.

Un po’ di storia

Piccola curiosità: Galileo Galilei, Giovanni Keplero e Tycho Brahe erano astrologi. Ai loro tempi, l’astrologia era considerata una branca dell’astronomia e veniva studiata all’Università, al punto che per i medici era obbligatorio calcolare la posizione della Luna prima di effettuare delle operazioni.

l'oroscopo di Keplero stilato di proprio pugno

L’oroscopo di Keplero stilato di proprio pugno

L’astrologia ha origini molto antiche. I nostri antenati non sapevano spiegarsi i fenomeni che si verificavano nel cielo e li attribuivano a cause divine, talvolta venerando il Sole e la Luna come dei. L’apparizione in cielo di certe costellazioni poteva essere collegata a determinati presagi, ad esempio, una particolare costellazione invernale avrebbe potuto portare delle piogge, cosa alquanto comune in quella stagione, ma non per i primi uomini che non avevano la nostra stessa comprensione dell’astronomia.

Oggi sappiamo spiegarci le fasi lunari, sappiamo prevedere le eclissi, calcoliamo i moti dei pianeti ma, un tempo, queste conoscenze non erano scontate e si attribuivano loro diversi significati. E inoltre, grazie alla legge di gravitazione universale enunciata da Newton e potendo calcolare la radiazione che proviene dalle stelle sappiamo che il vostro frigorifero ha più influenza su di voi rispetto a questi oggetti così lontani (non solo per via del fatto che ha del cibo al suo interno, per tornare ai miei nuovi segni).

Con l’avvento dell’Illuminismo ci si rese conto che l’astrologia non era dimostrabile con il metodo scientifico ma tornò in auge nell’Ottocento. Evidentemente ne paghiamo ancora le conseguenze.

Come fa l’oroscopo ad azzeccarci?

Gli astrologi utilizzano dei trucchi, un po’ come dei prestigiatori, che vengono chiamati “persuasori occulti”. Alcuni esempi sono l’effetto Barnum (che fa sì che un fatto specifico venga letto come generico), la non-falsicabilità delle affermazioni, la memoria selettiva (che ci fa ricordare solo le affermazioni positive), l’effetto placebo, la dissonanza cognitiva (ci mostra solo quello in cui crediamo), l’uso di affermazioni scontate, le descrizione di un profilo in maniera positiva e l’uso di un linguaggio molto specialistico. Faccio un esempio?

Pizza: Per voi sarà un anno top, perché grazie all’addio di Saturno in opposizione è arrivato il momento della rinascita. Il cielo di questo segno è bellissimo per programmi e progetti futuri per cui dovete mettere da parte un po’ di soldi. Potete decidere di fare cose diverse rispetto al passato, cose che volete voi, dato che volete recuperare il tempo perduto e andare alla ricerca della libertà. Ma attenzione ai colpi bassi e a chi gioca sporco, reagite agli avvenimenti con maggior serenità e ricordate che nella vita talvolta è fondamentale voltare pagina. È consigliabile accettare qualche compromesso per non perdere occasioni e non dover percorrere sempre la strada più in salita. In arrivo numerose novità per cui riuscirete a superare le problematiche di un anno così difficile pensando prima al dovere e poi al piacere.

Vi ci rivedete? Si tratta di un mix di frasi dei 12 oroscopi presi dal primo articolo che ho trovato su Google cercando “Oroscopo 2021”.

Tutto ciò che predice l’oroscopo è quindi costruito ad hoc per compiacere chi lo richiede. L’astrologia è una pseudoscienza, inconcepibile al giorno d’oggi in quanto è stata ampiamente dimostrata con esperimenti la sua carenza come ipotesi scientifica.

Avete creduto a Babbo Natale per 10 anni ma poi avete visto vostro padre mettere i regali sotto l’albero, adesso non è il momento di smettere di credere agli oroscopi?

Alcuni degli argomenti citati hanno come fonte il sito del CICAP, su cui potrete trovare ulteriori approfondimenti.

Scritto da

Denise Trupia

Domande o commmenti?

×